Barbara D’Urso: “Baila! non è stato chiuso per gli ascolti. Avrei voluto Christian Vieri”

di Sebastiano Cascone 2

 In una lunga intervista a Il Corriere Della Sera, Barbara D’Urso ha raccontato la sua verità sulla causa legale (mossa da Milly Carlucci e il gruppo autorale di Ballando con le stelle) che ha costretto i vertici di Mediaset alla chiusura anticipata di Baila!:

Avevo tante aspettative. Era un programma fatto benissimo, diverso. Non è stato chiuso per gli ascolti: era inutile continuare con uno show monco. Trovo bizzarro che siano stati chiesti 2 miliardi 500 milioni di danni solo per la signora Carlucci. Fatico a capire…

La popolare conduttrice ha rivelato di essere stata ad un passo dall’ingaggio di Christian Vieri:

Anche io l’avrei voluto ma Mediaset non ha ritenuto opportuno in un momento di crisi dargli tutti quei soldi. Sarebbe stato amorale. Condivido.

Per ora, non c’è possibilità di riproporre lo show:

Non so, c’è una causa, querele deciderà l’azienda. L’ho amato come tutti i programmi che mi hanno chiuso.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>