Grande Fratello 10 o Grande Modello? Omissioni e fastidi

di Diego Odello 5

Su Canale 5 ogni lunedì pensavo andasse in onda la decima edizione del Grande Fratello, invece, col passare delle settimane mi sono accorto che il reality più longevo d’Italia si sta trasformando e da ieri possiamo ribattezzarlo Grande Modello: con l’ingresso dei due modelli Daniele Santoianni e Mattia Mor (che hanno rispettivamente esperienze in concorsi di bellezza e partecipazioni televisive alle spalle) il numero di ragazzi che hanno camminato su una passerella è salito a 4 (non dimenticatevi George e Giorgio).

Diciamoci la verità: senza nulla togliere ai ragazzi che stanno all’interno della casa, il Grande Fratello ha rotto le scatole (scusate la caduta di stile), perché ci propone i concorrenti come persone comuni, che così comuni non sono.

L’aspetto più fastidioso è l’omissione: le notizie che ci vengono date sui concorrenti sono sempre parziali, quasi si dovessero nascondere certi aspetti per rendere i ragazzi della casa più umani. Così si presenta Daniele come broker, quando non lo è più, ma è PR per una discoteca milanese (ex concorrente di concorsi di bellezza e modello) e Mattia come un imprenditore con alcune partecipazioni televisive alle spalle, ma non si specifica che sono “solo” Uomini e donne e Quelli che il calcio.

In casa, con migliaia di aspiranti concorrenti, che magari hanno pagato per andare al GF City soltanto per partecipare, anche quest’anno abbiamo persone abituate a stare sotto i riflettori o ragazzi con grandi problemi alle spalle (un genitore morto, un passato difficile), ma non il pizzaiolo verace, lo studente svogliato, la casalinga annoiata e l’imprenditore dedito al lavoro. Dove sono i Ciccio Benzina?

Concludendo. Io non ho nulla contro coloro che vogliono intraprendere una carriera nel mondo dello spettacolo o con coloro che vivono il mondo della notte, mentre non accetto di sentirmi preso in giro dal GF che mi rifila concorrenti con fame di fama senza dirlo. Il Grande Fratello non ha bisogno di questi mezzi per essere visto, ma di tornare ad essere, almeno in parte, racconto della nostra quotidianità.

Commenti (5)

  1. Pienamente d’accordo con te. Io il GF me lo guarderei lo stesso, anche se diventasse una succursale di Uomini e donne. Xò un mix di personaggi potrebbero farlo!

  2. Solo la prima edizione è stata vera. Più si va avanti e più si peggiora…

  3. ragazzi aprite gli occhi invece di andare a spedere soldi per provini o a fare file interminabili gratis per partecipare al grandefratello. questa è la realtà. io lo guardo perchè non c’è altro in tv, ma non sono così ingenua…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>