Grande Fratello 11 daytime 26 gennaio 2011: Margherita e i dubbi su Nando, Raoul organizza uno scherzo

di Redazione 2

Centesimo giorno. Margherita, parlando con Jimmy, dice di essere confusa per la storia di Nando: “ho le cose più irrisolte di prima”. Rosa le dice che Nando ha sbagliato che doveva ammettere di aver sbagliato “doveva dire che aveva sbagliato e dirti ‘perdonami’”.

Margherita, in confessionale, dice che sta pensando a Nando: “Lo so che non  è normale, ma cosa ci posso fare”, allo stesso tempo dice di voler parlare con lui e la sua presunta amante “non deve credere di passarla liscia”.

Lite Emanuele/Roberto. Durante la puntata serale, Roberto, aveva detto davanti a tutti che Emanuele aveva terminato la storia con la sua ex ragazza per colpa di un suo tradimento. Il Manfredini, in confessionale, dice che lo ha fatto appositamente per creare un po’ di discussione. Certo, poteva parlare anche di altro, tipo di fisica quantistica e codici binari…

Tutti i ragazzi ammettono che il comportamento di Roberto era evitabile. Emanuele, parlando con gli altri dice che non doveva mettersi in mezzo a discussioni che non lo riguardavano. Roberto non avendo nulla da fare tutto il giorno, deve pur trovare un passatempo?

Raoul fa credere che non gli è andato giù il fatto che Margherita e Guendalina lo hanno preso in giro in confessionale. Con Rosa, il macellaio/pornostar, dice che non è stato un bello scherzo. Guendalina fa notare che non ha fatto nulla di male, che non dovrebbe prendersela così tanto per delle sciocchezze. Davide e Valentina prendo le difese di Raoul e dicono che la romana è stata insensibile: “Tu non sai perché è diventato balbuziente, metti caso che da piccolo sono entrati in casa e gli hanno picchiato la madre?”.

Raoul in confessionale ammette che si è trattato di uno scherzo, che in realtà non si è offeso per nulla. Guendalina e Margherita dicono che grazie al suo scherzo è venuto fuori il vero carattere di Valentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>