Grande Fratello 11 daytime 4 marzo 2011: Margherita e Andrea dormono nello stesso letto, Angelica ha paura che Rajae gli rubi Ferdinando

di Redazione 1

Cosa è accaduto tra Margherita e Andrea? I due hanno dormito insieme, in particolare è stato litalogiapponese ad essersi infilato nel letto della speaker. Guendalina commenta dicendo che sta accadendo qualcosa di inaspettato.

Margherita racconta a Guendalina quello che Andrea le ha detto: “Marghe è una sensazione strana, dovrei essere disperato e invece sono contento da matti. Quando sto di fianco a te sono contento”.  Ma Andrea non era quello che era a ua passo dal tagliarsi le vene nei giorni scorsi? Chi gli ha passato sotto banco gli psicofarmaci? Intanto Margherita confessa alla romana di essersi sentita attratta ma sempre con il pensiero fisso su Nando.

Guendalina consiglia a Margherita di buttarsi nelle braccia di Andrea, in quanto ha tutte le carte in tavola per essere il suo uomo ideale: “Non potrai mai incontrare una persona così. Viviti l’emozione del momento.  Magari un’altra ragazza fuori potrà giovare del suo affetto. È la persona della tua vita!”.

E Jimmy in tutto questo? Margherita ammette di essere molto contenta per il fatto di essere corteggiata da più uomini: “La cosa mi fa sentire donna. Però ho una tempesta dentro”. Sei hai una tempesta dentro, cerca di mangiare meno peperonata la sera.

Angelica è gelosa di Rajae. Rosa, in confessionale, fa notare che la sua amica ha timore che Ferdinando si lasci conquistare dalla nuova arrivata. Angelica al GF dice: “Lei è troppo gatta morta. Lei se la tira e quando è così l’uomo è più attratto”. Ferdinando? Lo zerbino umano ha sentimenti autonomi?

È carnevale, il Grande Fratello fornisce tutto il necessario per organizzare una festa. Per loro ci sono vestiti e travestimenti. Andrea, nonostante il clima molto allegro, continua ad essere malinconico: “Possono succedere tante cose, ma nonostante io la ami ancora non la posso perdonare”. Questo lo abbiamo capito, ma magari se cambi disco fai un piacere a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>