Grande Fratello 9, sabato 14 marzo: il messaggio di Claudia crea scompiglio all’interno della casa

di Redazione 2

Il racconto del sessantunesimo giorno di permanenza del Grande Fratello 9 si apre con Laura che si sente male per la sua maglia che si è sporcata e con Francesca che cerca di salvargliela.

Gianluca e Jerry parlano del rapporto che si è instaurato tra Cristina e Roberto e il napoletano assicura che alla ragazza lui non piace anche se ci sta bene insieme (“Hanno gli stessi modi di giocare. Non è l’uomo di Cristina. Il suo uomo è Gianluca Zito!“).

Capitolo Ferdi – Francesca. La ragazza si è accorta che Ferdi la guarda in una determinata maniera, ma non capisce se le attenzioni sono maliziose o no (“Mi piacciono le sue attenzioni nei miei confronti“) e si distacca da lui perché non le viene di abbracciarlo sapendo che lui potrebbe provare dei sentimenti nei suoi confronti (“Io con lui sto bene, ma certe cose con lui non sono scattate“). Secondo Gianluca è bello vederli insieme perché sono molto affiatati (“Se continua così Ferdi prende una bella cotta!“).

Laura e Monica: Laura dice a Cristina che Monica la sta attaccando, poi si chiarisce con la Riva in presenza di Vanessa. In confessionale Monica si dice soddisfatta di essersi spiegata con le altre due ragazze e di non doversi sentire falsa, ma continua a nutrire dei dubbi sulla Ravizza.

Il messaggio video di Claudia: il GF mostra ai ragazzi un video dove l’ultima esclusa lascia un commento su tutti i suoi ex compagni di viaggio:

Su FerdiPensi solo a vincere e ti fai manipolare“. Risposta: “Dice così perchè l’ho nominata“.

Su Marcello: “Il tuo pane sazia, ma tu hai fame di cattiveria“. Risposta: “La sua è cattiveria pura“.

Su Gerry:”La verità è merce rara. Tu dai coltellate alle spalle. Non nasconderti dietro il vittimismo. Di quello che pensi“. Risposta: “Sono quelle cose dette per creare polemica. Non ho mai fatto la vittima“.

Su Alby:”Ti ho conosciuto come persona forte. Staccati da Vanessa“. Risposta:”Son di coccio“.

Su Vittorio:”Sei stupendo. Non farti manipolare da Vanessa“. Risposta:”Grazie“.

Su Siria:”Sei la mia piccola grande donna. Grazie di tutto“. Risposta:”Mi dice sempre cose belle“.

Su Gianluca:”Cosa combini? Parli di moschettieri, ma da fuori i moschettieri non esistono.Sii uomo“. Risposta: “Sono quelle cose che si dicono quando si esce… Grande Fratello aiutami a capire.

Su Cristina:”Non fidarti di chi ti parla alle spalle“. Risposta:”Voglio bene a Claudia“.

Su Laura:”Gioca da sola, non nasconderti dietro un pilastro e non fare la diva mancata“. Risposta: “Claudia, non stare a giudicarmi… Sarà invidia?

Su Francesca:”Sai già di chi non fidarti“.

Su Roberto:”Sei una persona onesta e vera. Cerca persone come te“. Risposta: “Mi ha fatto piacere quello che mi ha detto Claudia“.

Su Monica:”Continua a lottare contro chi si sente la padrona della casa“. Risposta:”Il messaggio era esplicito“.

Su Vanessa:”Preferisco essere uscita come pazza piagnona, che fare come te… Avrai la coscienza a posto quando uscirai?… Sei un’ammaliatrice: hai ammaliato tutti gli uomini con abbracci, strusciatine, toccatine e bacetti. Brava, sei un’ottima giocatrice. Spero che si rendano conto tutti di che persona sei“. Risposta:”Lei può pensare quello che vuole.

I ragazzi sono stati abbastanza toccati dai messaggi lanciati: Gianluca, Vittorio (“La sua confusione ha rotto le palle a tutti“) e Alberto (“Quando non hai vicino una persona che abbia un pensiero limpido, diventa tutto più difficile“) parlano tra di loro e iniziano a mettere in discussione la sincerità di Vanessa.

Commenti (2)

  1. altrochè grande fratello, grande bordello!!! nella casa,vanessa e monica
    a che gioco stanno giocando? mi rivolgo a signorini ,perche non fai un’interrogazione ai genitori sui comportamenti delle loro figlie , e normale
    che si va in cerca di popolarità mettendo in discussione la propia dignità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>