Ballando con le stelle 5 nona puntata, eliminato Maurizio Aiello

di Redazione 1

La nona puntata di Ballando con le stelle ha designato le coppie finaliste della quinta edizione e  ha mandato a casa l’ultimo vip con rispettiva partner. Il verdetto della serata è stato: fuori Maurizio Aiello. Andiamo con ordine e cominciamo dall’inizio.

Milly Carlucci apre la puntata ringraziando per i due Premi della tv ricevuti domenica scorsa e presenta ben tre giornaliste della Rai, pronte a commentare le performance dei concorrenti, una per ogni rete Rai: Cinzia Fiorato, Tg1, Maria Concetta Mattei, Tg2 e Maria Cuffaro, Tg3.

La prima parte della prima manche si apre con le sei coppie che si esibiscono di fronte ai giurati: Alessio Di ClementeAlessandra Mason (cha cha cha) 29 punti; Emanuela AureliRoberto Imperatori (valzer) 28 punti; Stefano BettariniSamanta Togni (tango) 32 punti; Maurizio AielloSara Di Vaira (valzer) 35 punti; Emanuele FilibertoNatalia Titova (paso doble) 43 punti; Andrea MontovoliOla Karieva (rumba) 45 punti (+ 10 di bonus di settimana scorsa).

Nella seconda parte della prima manche i vip devono ballare senza i maestri un medley: Alessio Di Clemente (jive, samba, tango) 36 punti; Emanuela Aureli (merengue, cha cha cha, valzer) 40 punti; Stefano Bettarini (samba, rumba, cha cha cha) 48 punti; Maurizio Aiello (jive, paso doble, tango) 39 punti; Emanuele Filiberto (jive, samba, tango) 34 punti; Andrea Montovoli (merengue, paso doble, valzer) 43 punti.

Classifica senza televoto: Andrea Montovoli 98 punti, Stefano Bettarini 80 punti, Emanuele Filiberto 77 punti, Maurizio Aiello 74 punti, Manuela Aureli 68 punti, Alessio di Clemente 65 punti. Con la somma dei punti e il televoto accedono direttamente alla finalissima Andrea Montovoli ed Emanuele Filiberto.

Seconda manche. Ogni coppia sceglie un numero che nasconde un ballo da eseguire per vincere il tesoretto (37 punti guadagnati dal superospite Arrigo Sacchi che ha danzato con Elena Coniglio una salsa): Stefano Bettarini pesca la salsa, Maurizio Aiello un paso doble, Emanuela Aureli un jive e Alessio Di Clemente un tango. La giuria premia Emanuela Aureli, che così va dritta in finale.

Prima della terza manche viene proclamata la coppia vincitrice del torneo di internet di Stelle per una notte: vincono Laura Concetti e Florin Cura (settimana prossima in studio a ballare).

Terza manche. Giudicati solo dal televoto Stefano Bettarini (jive), Maurizio Aiello (samba) e Alessio Di Clemente (merengue) si esibiscono con i rispettivi partner. Con il 36% dei voti accede alla finale Stefano Bettarini con Samanta Togni.

Si arriva allo spareggio finale: le due coppie rimaste in gara devono ripetere il primo ballo esibito in serata, quindi il valzer per Aiello e il cha cha cha per Di Clemente e sperare di essere graditi al pubblico a casa. Il televoto sentenzia: con il 52% dei voti Alessio Di Clemente e Alessandra Mason vanno in finale. Maurizio Aiello e Sara Di Vaira vengono eliminati.

Vi lasciamo al sondaggio e sabato prossimo vi aspettiamo per la finalissima in diretta.

[poll id=”38″]

Commenti (1)

  1. Settimana da guinness dei tapiri staffelliani quella appena conclusa per chi scrive. Dopo la caduta dell’olimpionica Valentina, un altro palo, anzi 2, mi sorridono beffardi dall’Old Trafford di Manchester…Iella-bis the Day After. A farne le spese il mio faro televisivo Lost nuclearizzato con inaspettata crudezza da ABC: rendez-vous posticipato alla settimana successiva con relativa crisi d’astinenza dietro l’angolo! La possibilità di riscattare la mia anima di telespettatore deluso può arrivare Sabato, direttamente dal palcoscenico di Ballando con le Stelle, per gentile concessione del simpatico Maurizio Aiello e SOPRATTUTTO di S… Bah, facciamo come tutti e peroriamo la causa dei VIP. Bel guaio accollarsi quella aiellana! Purtroppo, bookmakers e torme di esperti preconizzano già l’eliminazione del genero del maresciallo Rocca senza invocare nemmeno il beneficio del dubbio! Vuoi per quella incontestabile ragione di stato, che tenta di spiegare il mondo con l’adagio,”i gusti sono gusti”… un modo “politically correct” per premiare gli avversari, dotati presumibilmente di maggior appeal e carisma. Vuoi per lo scarso feeling che il nostro avrebbe con l’arte del ballo. Soltanto opinioni, coma la mia, del resto. Eccola: Maurizio se la cava proprio bene e non c’è da stupirsi, data la fonte a cui attinge sapere al passo di danza. Una meravigliosa fanciulla lo addestra con esemplare professionalità in un tirocinio mica da ridere… Obiettivo? Tirare fuori il Fred Astaire nascosto in lui… o quasi! Un percorso difficile, quello del noviziato, costellato di capitomboli e errori sempre in agguato, ma la voglia di sfondare è tanta, come Maurizio dimostra da un bimestre a questa parte con i suoi progressi costanti, al prezzo di tanto sudore e abnegazione. Purtroppo, la sindrome da 13 th Friday finisce col nuocere alla mia più benevola delle aspettative. Si, in barba a Jason, autore di ”Cronaca di un’eliminazione annunciata”, Aiello le prova tutte prima di capitolare. Non solo di ballo si vive, ed eccolo sperimentare qualche rito scaramantico per esorcizzare i criticoni della giuria, inviando a ciascuno di loro un cadeau fruttifero confezionato ad hoc per l’occasione (indovinate cosa riceve la Rosa Canino… eh eh!)! Non riesce a mettere d’accordo tutti, ma qualche voto prestigioso lo mette pur sempre in cascina. Partendo dai tiepiducci si segnala il 6 politico della Smith, gentilmente concesso solo per il pompelmo, mentre Canino in procinto di sbranare Maurizio rimembra con dispiacere la dipartita della Vezzali… Sul fronte OK Trionfo in casa Mariotto, al motto di “La danza fa miracoli”, mentre Zazza apprezza la tecnica semplice ma efficace del candidato, e Sposini, a buon intenditor NIENTE parole, spara un bel 7 col silenziatore. Anche la corona d’aglio serve a tenere a debita distanza I vampiri Canini, ma sbadatamente insidia un’innocente, la bellissima Sara. Occhioni color nocciola a rischio, ma per poco: schivata fulminea e partner Maurizio Van Helsing neutralizzato! Mica un morso vampiresco quello di Sara, solo un sorriso genuinamente disarmante, emanazione diretta del Paradiso! Naturalmente un quadro non si giudica dalla cornice ma dalla tela dipinta, in cui soggiorna l’anima dell’artista, capace di veicolare le emozioni nella loro più intima essenza. Proprio in tal contesto Aiello prova a dare il meglio di sè, sempre magicamente supportato da Miss Di Vaira. Si tratti di Valzer, piuttosto che di Jive o Paso Doble il nostro ce la mette tutta mietendo consensi anche da vecchi avversari come il veterano Di Pasquale. Anche quando, abbandonato temporanamente dalla partner abituale, esegue un bel tango teneramente avvinghiato alla sua fidanzata, giunta in studio per fargli una sorpresina. I maliziosi parleranno di visita al capezzale del moribondo, io dibatto sul voto dopato della giuria per mandare a casa il simpatico guaglione. Di Clemente ottiene l’agognato lasciapassare alla finalissima, ma sospetto qualche INCANTESIMO ordito da quel baffone fascinoso per alterare la capacità di giudizio della giuria: ha forse usato qualche spillone voodoo comprato alla fiera dell’usato sottocasa? Senza contare l’esercito di gufoni appollaiati sui trespoli dei Blog, pronti a zombizzare il tam tam del televoto a favore del Bello delle Donne. Beh, inutile inventare congetture di sana pianta per affievolire il magone che mi cuoce a fuoco lento obnubilandomi la mente. Troppo INGIUSTO non vedere più le magnifiche performances di una bravissima debuttante (televisivamente parlando) cecinese assurta agli onori di “Ballando con le Stelle” . Non mi resta che attivare il Countdown, incrociare le dita e aspettare speranzoso. Se tutto va bene SARA’ per l’anno prossimo… Almeno spero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>