X Factor 4, Elio:”Vorrei incidere nel programma … non ho dubbi sulla sua validità, semmai sulla formula”

di Diego Odello 2

Elio torna a parlare di X Factor in un’intervista rilasciata a Federico Capitoni de La repubblica. Il nuovo giudice della quarta edizione spera di riuscire a dare la propria impronta al programma, rendendolo più artistico:

A essere franco non sono mai stato un vero spettatore di X Factor, quindi non so bene cosa accadrà. So però cosa voglio fare. Sarò un ingenuo, ma vorrei tentare di incidere nel programma che nel bene o nel male resta una delle poche trasmissioni di musica in Italia. Non ho dubbi sulla sua validità, semmai ho dei dubbi sulla formula. Lì si va per vincere e ogni volta che si va in un posto per vincere si contravviene al concetto che ho io di arte. Certo la formula della gara non si può cambiare ma una cosa che sottolineerò in continuazione, anche con noia, è che la musica è arte.

I cantanti della categoria Over 25 (Nevruz Joku, Manuela Zanier, Nathalie Giannitrapani), quella che guiderà Elio, sono stati scelti non solo considerando la tecnica, ma anche in base alla personalità:

Credo che l’umorismo sia importante nella musica quasi quanto la musica stessa. Cercherà di comunicare questa ironia senza imporla. Non pretenderò che tutti siano spiritosi, ma di sicuro le mie scelte le ho fatte anche considerando la personalità oltre la tecnica.

Elio, che non concepisce i momenti tipo “Mi hai dato delle emozioni”, e che sperava di poter fare il giudice insieme a Morgan, un’artista competente che ha il suo stesso spirito di cambiamento, sarà affiancato da Mara Maionchi, Enrico Ruggeri e Anna Tatangelo. Coi primi due si trova a meraviglia:

Mara Maionchi è simpaticissima, siamo entrati in sintonia fin dal primo momento: ha esperienza. E’ chiaro che non condivida alcune sue scelta, ma non è che mi aspettassi che ogni scelta altrui fosse di mio gradimento … Di Enrico Ruggeri non posso dir nulla di male, perché siamo amici da molti anni, lo stimo e credo che sia uno degli artisti più onesti e competenti in Italia.

Contro Anna Tatangelo invece non ha nulla, ma …:

La Tatangelo è una scelta evidente per creare attenzione … contro di lei non ho niente, di sicuro bilancia la squadra. La critica che le posso muovere è che si fa intenerire, si immedesima nei partecipanti. Continua a dire che anche lei è stata giudicata tante volte e ha dovuto fare molti sforzi per arrivare … Ecco, deve superare questo aspetto e andare sul pratico … all’inizio non ero contento per la sua scelta, poi ho pensato che fosse una decisione intelligente. Nel dare un tono eccessivamente raffinato alla trasmissione si finisce con accontentare solo una parte di pubblico. Comunque penso che canti bene, anche se non ascolto le sue canzoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>