Grande Fratello, giorno 6: si inzia già a parlare di nomination

di Monia Gelfo Commenta

Argomento saliente di oggi è il dibattito sulle nomination. Si stanno iniziando a delineare i vari gruppi al’interno della casa, con un unico comune denominatore: i pettegolezzi. Tra le più chiaccherate c’è Cristina, definita (soprattutto dalle altre ragazze) come la svampita della situazione.

Gianluca e Daniela, dopo le incomprensioni avute in precedenza, hanno una conversazione in cui Gianluca parla di sè (e quando mai non si mette in mostra?) e di come trascorre i suoi giorni in America.

Anche tra Ferdi Federica c’è una conversazione in cui il cuoco la esorta a renderlo partecipe del suo pensiero, qualora avesse da dire qualcosa nei suoi confronti, ma non
sortisce l’effetto sperato, perchè la ragazza è infastidita per ciò che le è stato detto.

Argomento nomination: Marcello spiega di avere intenzione di votare qualcuno solo se ha la possibilità di conoscerlo bene, ma molti non concordano con lui, soprattutto Alberto, secondo cui questo proposito non è fattibile. Interviene  Vanessa, ricordando a Marcello, che è stato l’unico (a causa delle sue crisi e del suo mettersi in disparte)  che non si è esposto e messo in discussione tra i ragazzi.

Cristina e Vittorio pettegolano su Annachiara, e sono convinti che la farmacista sia gelosa di Cristina. La studentessa aggiunge che tra le due non può neanche esserci un paragone, in quanto è lei la vincitrice.

Parlando  dei loro comportamenti in amore: Gianluca dice di non essere mai stato innamoratissimo sebbene sia stato fidanzato dieci anni con una ragazza, e che (secondo lui), la donna apprezza un uomo forte.  A Cristina non piacciono gli uomini che fanno tutto ciò che lei dice, ma quelli che riescono a tenerle testa. Daniela chiede a Ferdi cosa ne pensa se dovesserlo andare a trovare in studio il padre e la sorella. Il cuoco le risponde che non se la sente di pensarci in questo momento, nonostante se lo sia chiesto più volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>