Grande Fratello: toto-trans espediente per alzare gli ascolti. Parola di Alfonso Signorini

di Redazione 1

Alfonso Signorini, presenza fissa delle puntate serali del Grande Fratello, parla dell’ultima edizione a Il Giornale. Il direttore di Tv Sorrisi e Canzoni definisce il cast molto forte, formato da persone normali, specchio dell’Italia vera:

Soprattutto le donne mi piacciono: la Carmela siciliana verace, la sarda Daniela che furbescamente dice di far l’amore cinque volte al giorno e la maestra d’asilo Cristina.

Riguardo il toto-trans, che tanto piace ad alcuni, Signorini dice sinceramente:

La caccia al transessuale è un espediente molto divertente che serve anche a tirar su gli ascolti.

Secondo lui il trans è uno tra Tullio e Massimo (quindi sicuramente il trans non è entrato, ed entrerà settimana prossima):

Mi sono fatto due idee: Tullio Tommasino, però se fosse lui dovrebbe aver fatto un’overdose di ormoni visto quanti peli ha sul corpo. Oppure – e avrebbe dell’incredibile – Massimo Scattarella, il macho che fa body-building: mangiando un pollo e mezzo al giorno si sarà fatto tutti quei muscoli.

Gli altri concorrenti. Signorini individua nella macchietta Maicol il potenziale vincitore ed è pronto a distruggere verbalmente Alberto, se non si dimostra cattolico quanto sostiene di essere, e George perché troppo fighetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>