La fattoria, ecco cosa non ha funzionato della prima puntata: trash, trovate poco divertenti, tante polemiche

di Diego Odello 4

La prima puntata de La Fattoria, non regala grandi emozioni, una sola prova, tanto trash creato da liti campate in aria, idee bislacche e una Paola Perego in gran spolvero. Ecco il decalogo di ciò che non è andato:

1 L’unica vera prova disputata, quella per un posto nella casta, è durata, sommando le due frazioni (la prima formata da tre manche), si e no 20 minuti su quasi quattro ore di programma.

2 L’insistenza di Paola Perego nell’annunciare la pubblicità in portoghese e quella nel citare Armandinho ogni tre per due, come se fosse qualcosa di simpatico, o una gran trovata.

3 Lanciare con sorpresa il televoto con Daniela Martani, quando lo si sapeva da cinque giorni e poi cercare di influenzare il pubblico facendo parlare la madre, parlando di ragazza sfortunata e non offrendo lo stesso trattamento a Giovanna Rei.

4 Il trash: far baciare a Rocco il piede di Corona; far lavare ai due ragazzi Barbara e Marianne ricoperte di fango e sottolineare ogni passaggio di spugna sulle tette; far cercare nel letame un piolo nella seconda frazione della prova; sostenere che Tony Sperandeo abbia perso l’aereo per creare un siparietto simpatico (!?)

5 La gaffe di Paola Perego: “Ecco un nuovo concorrente de La Talpa

6 L’enorme spazio dedicato a Fabrizio Corona, quasi che gli altri non esistessero e lui fosse il coconduttore, capace di dare consigli, di spiegare il gioco, di fare da opinionista (vista la scarsa vena del duo Dotto – Brugugnoli).

7 L’inutile polemica tra Tony Sperandeo e Fabrizio Corona, finita a tarallucci e vino.

8 Lo scontro PetroneBatista nata da stupide accuse.

9 Le schede di presentazione dei concorrenti con appellativi e nomignoli abbastanza inutili che non regalano nulla alla pochezza del curriculum di certi concorrenti.

10 La ricerca dello scandalo assegnando la prova segreta a Rocco, fidanzato di Lory Del Santo, di baciare almeno due ragazze in una settimana.

Commenti (4)

  1. aggiungi una cosa:
    studio nero
    nota: paola perego, che io amo, in ogni programma che va porta il buio.
    talpa: studio marrone
    questa domenica: studio grigio
    fattoria: studio nero
    buona domenica era chiaro solo perché lo era già in precedenza oppure sarebbe diventato nero al 100%

  2. @ rules54:
    Rules sei un saggio (tranne quando difendi Paola Perego). Cambiati il nick e segnati come Il saggio Rules54. Lo studio nero l’avevo trascurato!

  3. A me non è piaciuto neanche l’estenuante tentativo di far diventare Ciro un personaggio per forza, con i vari Ciro Pisellino e i siparietti.
    Il troppo stroppia direi che è il consiglio da dare agli autori dopo la 1° puntata…

  4. @ Cinerecensioni:
    Verissimo… Ciro Pisellino che palle! E’ Ciro Petrone. La cosa non fa ridere e non è rispettosa nei confronti del ragazza. Ha 21 anni, non è un bambino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>